Banna’i, “l’uomo che costruisce”, è un’arte decorativa che si serve del cufico, uno stile calligrafico caratterizzato dalla forma geometrica dei grafemi. L’estetica del segno compone un’immagine bilanciata e densa di significato.

La ricerca nella produzione dell’oggetto e la commistione di idee e di segni si uniscono creando un prodotto unico e la rappresentazione diventa quindi la somma delle bellezze intrinseche nel singolo segno che generano una sintesi di significati e stili. Da qui il manifesto di Banna’i Studio che, tramite l’ausilio di nuove tecnologie e l’accurata ricerca dei materiali, sviluppa concept restando legato alla storica tradizione artigianale italiana a rappresentare l’eccellenza del Made in Italy.

Le collaborazioni con gli artisti della scena contemporanea rendono lo Studio una Factory, il luogo in cui si incontrano idee al fine di realizzare pezzi esclusivi.

12183831_1679855835562600_7005908669403203505_o

Banna i’. “Man who built”, is a decorative art that uses cufic, a calligraphic style characterized by geometric shapes of the graphems. The aestethic of the sign produces a balanced image full of meaning.

The research and the production  of the object and the fusion of ideas and signs are combined to create a unique product where the representation of becomes the result of innate beauty of each sign that create a synthesis of styles and meanings.

Hence the Banna I’ Studio manifesto , through the help of new technologies  and the accurate research of materials develops  concepts  that preserve their  link with the Italian historic handmade tradition in order to represent the excellence of the Made in Italy.

The partnership with the artists of the contemporary scene make the Studio a Factory a place where ideas meet to create exclusive pieces.

 

 

CEO | Designer: Germano Maria Iafulla  germano@bannaistudio.com

Arte e ComunicazioneAlessia Margherita Defilippi  alessia@bannaistudio.com

Account Manager e Marketing: Alessia Turchi alessia.t@bannaistudio.com

Back to Top
Translate »