“ABUNDANTIA” BANNA’I STUDIO feat. LUCAMALEONTE

Tavolo in rovere massello incisione laser Raster rappresentante una ghirlanda di fiori e ape al centro, gambe di metallo.
Dimensioni: 90×140 cm.
Materiali utilizzati: rovere massello.
Tecniche di lavorazione: incisione laser Raster.
Tecniche di eventuale produzione: incisione laser vettoriale Outline.

 

COD: LUCAMALEONTE Categoria:

Descrizione

LUCAMALEONTE

Oggetto: Tavolo

Titolo: “Abundantia

Dimensioni: 90×140 cm

Materiali: listellato rovere, metallo

Tecnica: incisione laser raster

Anno: 2015

Il tratto inconfondibile di Lucamaleonte rende unico ed elegante il tavolo in rovere, complemento d’arredo e di design che per lo street artist rappresenta un’importante momento di unione famigliare e di convivialità.  Il ricco motivo floreale con l’ape al centro, da sempre simbolo di operosità e abbondanza, incisi sulla superficie, danno spunto al titolo del lavoro Äbundantia”. L’ape che passa la sua intera esistenza nella produzione di miele, unico animale nel suo genere, conduce tutta la propria vita nell’abbandono dei vizi e nella cura del proprio alveare ed è proprio per questo che rappresenta inoltre il simbolo di coraggio e di determinazione nella difesa del proprio microcosmo. Un insetto controverso che unisce dolcezza e durezza nello stesso tempo, come i differenti materiali utilizzati ed accostati, dal legno caldo della tavola al freddo del ferro presente nelle gambe.

Il prototipo è stato realizzato da Banna’i Studio in rovere e metallo, con l’incisione Laser Raster.

facebook flikr tumblr

Lucamaleonte nasce nel 1983 a Roma, città dove vive e lavora. Laureato all’Istituto Centrale per il Restauro della capitale, l’artista ha realizzato i suoi primi lavori sui muri di Roma intorno al 2001. L’inizio è stato con poster e adesivi, ma in breve tempo la sua attenzione si è spostata sulle opere su tela. La tensione costante al perfezionamento della tecnica dello stencil ha fatto di Lucamaleonte un artista dallo stile inconfondibile: è tra i pochi al mondo a utilizzare mascherine e vernice per realizzare stencil multilivello molto elaborati e caratterizzati da una sovrapposizione di numerosi strati di colore. Oltre cinquanta mostre tra personali e collettive dal 2004 ad oggi per l’artista romano: dal Cans Festival a Londra promosso dal guru della street art internazionale Tristan Manco, all’imponente street art group show Scala Mercalli all’Auditorium di Roma, all’esposizione itinerante Twenty Street Artists commissioned by Green Day negli States. Lucamaleonte è stato invitato a esporre in tutto il mondo, da Milano a Melbourne e Adelaide, passando per Berlino, Parigi, e New York. Con il collettivo francese Stencil History X, l’artista ha esposto nelle principali capitali europee, da Londra a Barcellona. Non solo artista, ma anche promotore della street art internazionale, insieme agli artisti Sten e Lex ha ideato e curato le tre edizioni del festival International Poster Art a Roma. Nel 2010 e nel 2011 è stato chiamato con gli Orticanoodles a tenere due workshop al MART di Trento e Rovereto. Recentemente è stato chiamato dall’ambasciata ItaloBrasiliana per il progetto Mural Italia-Brasil, per il quale ha realizzato diversi interventi murali a Salvador in Brasile (2012). Grande successo ha avuto la mostra che la Casa dell’Architettura di Roma gli ha dedicato nel Marzo del 2012. Tra i suoi ultimi lavori rientrano la collaborazione con il curatore Gianluca Marziani, direttore del museo Collicola di Spoleto, per cui ha eseguito la realizzazione della facciata del centro culturale Castel di Lama per Sale Festival. Nel 2014 partecipa a Prato Contemporanea in collaborazione con la galleria Die Mauer , presenta Underdog mostra personale curata da 999 Gallery  e partecipa alla collettiva Urban Legend al Macro. Nel novembre dello stesso anno Inaugura la bipersonale con David Diavù Vecchiato The end is the beginning presso la Sacripante Art Gallery a cura di Rossana Calbi e Giulia Piccioni.

______________________________________________________________________________________________________________________

Lucamaleonte was born in 1983 in Rome the city where he lives and works. Graduated at “Istituto Centrale per il Restauro della Capitale” the artist created his first works on the walls of Rome around  2001. The technique choosed at the beginning was poster and stickers and later he moved his attention to paintings.

He constantly improves the stencil technique and he has a unique style. Lucamaleonte is one of the few artist that use varnishes in order to create multilevel and elaborated  stencil characterized by the overlapping of color’s coat. Lucamaleonte has done more than fifty exhibitions (personal and collective) ; he was at the Cans Festival in London, festival promoted by the guru of the international street art Tristan Manco. Morover he parteciapted at the Scala Mercalli at Auditoriom in Rome and at the itinerant exhibition Twenty Street Artists commissioned by Green Day in the United States.

Lucamaleonte is invited to expose his works al around the world from Milan to Melbourne and Adelaide, passing through Berlin, Paris and New York. Together with the French collective of stencil History x, the artist has exposed in the main European capitals from London to Barcellona.

Not only an artist but also promoter of the street art he created with the artists Sten e Lex the three editions of the International Poster Artin Rome.

He collaborated with Orticanoodles https://www.facebook.com/orticanoodles in the 2010 http://www.trafficgallery.org/Traffic_Gallery/Lucamaleonte.html  and in the 2011 in Rovereto where they hold a workshop at the Mart. Recentely the  Italian-Brazilian ambassade wanted him to do graffity for the Italia-Brazil project in Salvador.

He obtained great success from the exhibition in the Casa dell’architettura http://www.casadellarchitettura.it/ of Rome in the 2012.

Among his last works we have the collaboration with Gianluca Marziani, director of Museo Collicola http://www.palazzocollicola.it/ in Spoleto. For him he  performed a graffiti on the wall of the cultural center Castel di Lama for Sale Festival. In the 2014 he attended Prato Contemporanea in collaboration with Die Mauer Gallery http://www.diemauer.it/ In the same year he presented Underdog a personal exhibitions by 999 Gallery http://www.999gallery.com/ and he attended Urban Legend at Macro in Rome . He also introduced in November a exhibitions with David Diavù Vecchiato “the end is the beginning” at the Sacripante Gallery http://www.sacripanteartgallery.com in Rome by Rossana Calbi and Giulia Piccioni.

 

Back to Top
Translate »